Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

abitudine

Creato il: 09/03/2004 alle 15.52.10

Messaggio

abitudine
è curioso, la risposta di marco71 sembra il riassunto perfetto di quella che ho dato io il 5 marzo alla stessa domanda sulla mailing list degli insegnanti di italiano LS dell'università di perugia
la ripropongo
cara Benedetta, entrambe le forme sono corrette, ma vengono usate con diverse sfumature.
1) in "abitudine di fare qualcosa" è implicita la consuetudine nel senso di tendenza ripetuta con regolarità nel tempo (fare spesso qualcosa):
"ho l'abitudine di alzarmi presto',
'non ha perso l'abitudine di succhiarsi il dito",
Mia moglie ha l’abitudine di raccontarmi i suoi sogni quando si sveglia.,
Negli studi dei professionisti c’è ancora l’abitudine di esporre sotto vetro i propri titoli: diplomi, lauree e specializzazioni varie ,
vale sempre nella costruzione 'AVERE L'ABITUDINE DI fare qualcosa' che signica ESSERE SOLITI fare qualcosa,
'C'È L'ABITUDINE DI' = 'SI SUOLE'/SI USA,
In pratica in questo caso 'l'abitudine' è legato strettamente al verbo che la precede e forma un tutt'uno con esso. ,
2) mentre nel caso di 'abitudine A fare qualcosa' viene mantenuto il significato più generico di consuetudine, nel senso di adottare la consuetudine, di assimilare un comportamento, di educazione:
E' stato osservato che l'inizio precoce dell'abitudine a fumare è particolarmente dannoso
Il primo passo verso questa graduale abitudine a rimanere soli è abituare il cane ad essere ignorato
Abitudine alla competizione ea lavorare sotto pressione • Abitudine a lavorare con tempi...,
Si chiama “deglutizione atipica” ed è quell’abitudine a spingere la lingua contro i denti per deglutire anche durante il sonno ,
e non forma un tutt'uno col verbo che la regge, ma un sintagma con il verbo o col sostantivo che la segue:
in questo caso:
bisogna inculcare ai bambini l'abitudine a/di lavarsi i denti fin dalla prima infanzia.
se non erro, sono corrette tutte e due le forme, perché con A si sottolinea l'apprendimento di un costume, mentre con DI si sottolinea la regolarità e la ripetizione nel tempo (fare spesso) dell'azione di lavarsi i denti. in entrambi i casi la frase è logica. mentre nel caso
non ho l'abitudine di mettermi il gel nei capelli (scusa la frase idiota)
non si può usare la preposizione A perché non ha senso qui parlare di consuetudine come comportamento, apprendimento.
spero di esserti stata utile.
Ursula
p.s. non ho consultato nessuna grammatica (dubito che si possa trovare da qualche parte) ma ho cercato di ragionare per logica osservando diversi esempi


Autore : ursula - Email : ursulab@lycos.es
Inviato il : 09/03/2004 alle 15.52.10


Gli altri messaggi

abitudine - anonimo - (05/03/2004 23.22.06)
R: abitudine - Marco1971 - (06/03/2004 19.44.26)
R:R: abitudine - ursula - (09/03/2004 15.52.10)
R:R:R: abitudine - anonimo - (10/03/2004 15.43.54)
R:R:R: Chiarimento - Marco1971 - (10/03/2004 16.48.58)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada