Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attivitą
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Vorrei qualche aiuto.

Creato il: 03/03/2004 alle 14.52.58

Messaggio

Vorrei qualche aiuto.
"Credevo che sarebbe venuto" esprime posteriorita' del venire rispetto al credere; trattandosi di eventi trascorsi, si e' gia' sciolta l'incertezza in merito ma non lo si sottolinea. Diversa e' la frase "credevo che venisse", poiche' si esprime direttamente che l'evento non si e' poi verificato. Piu' interessante e' la frase "pensavo fosse l'ultima vosta che ci saremmo baciati" che esprime posteriorita' del baciarsi rispetto al pensare, invece l'uso dell'imperfetto dopo il congiuntivo, ovvero "che ci baciavamo" esprime contemporaneita' (e continuazione) dell'atto del baciarsi con il pensare. Il condizionale passato non segue necessariamente l'imperfetto, si puo' scrivere "ho pensato fosse l'ultima vosta che ci saremmo baciati" per sottolineare il momento in cui e' occorso il pensiero.

Autore : M - Email : mauro.dilalla@tiscali.it
Inviato il : 03/03/2004 alle 14.52.58


Gli altri messaggi

Vorrei qualche aiuto. - Misterius - (29/02/2004 13.14.51)
R: Vorrei qualche aiuto. - mdf - (02/03/2004 17.38.51)
R:R: la mia domanda non era questa. - Misterius - (02/03/2004 23.01.49)
R:R:R: Meticolositą - Vittorio - (04/03/2004 12.16.27)
R: Vorrei qualche aiuto. - M - (03/03/2004 14.52.58)
R:R: Ti sembra corretta?. - Misterius - (03/03/2004 22.59.32)
R:R:R: Ti sembra corretta?. - M - (04/03/2004 11.02.17)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada