Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

significato di PROATTIVO

Creato il: 02/03/2004 alle 17.54.59

Messaggio

significato di PROATTIVO
Ecco un altro caso nel quale i "sacri testi maestosamente tacciono". O almeno cosí sembra a me, e tento di dire la mia.

La linea-guida del SINCERT utilizza il termine in senso diverso da quello descritto dal GRADIT, e direi piú utile.
Se infatti la prevenzione consiste nel fare qualche cosa per evitare il verificarsi d'un possibile accadimento, a essa mal s'applica il neologismo in oggetto, o perlomeno il significato in cui lo legge il GRADIT, che ne cita data e luogo della comparsa ma non il contesto. L'uso di 'proattivo' in senso antitetico a 'preventivo', ossia riferito a qualcosa che si fa per facilitare il verificarsi d'un accadimento possibile, non per impedirlo, mi sembra invece piú consono al significato delle parole prese a comporlo.

Se quindi, con ogni probabilità, l'interpretazione della linea-guida non può lasciare dubbi, resta aperta, secondo il mio arbitrario parere di non-linguista, una pesante questione di tipo linguistico: che senso ha registrare, avallare e riferire acriticamente l'uso d'una nuova parola in senso improprio dal punto di vista etimologico, e in cattivo odore d'inutilità? Mi sembra un tipico esempio di quello che, con scarsa fortuna, ho chiamato «giustificazione di neosolecismi lessicali». Ricordo (e qualcuno potrà convincersi ancor di piú ch'io abbia un'inesistente e deplorevole tendenza all'aneddoto) i tentativi di contrastare, nei primi anni '60, l' "invenzione" dell'aggettivo 'decisionale' nel senso di 'deliberativo' («i poteri decisionali» la dissero subito lunga, ai piú sensibili e avvertiti, sull'incipiente distorcimento delle 'funzioni deliberative', appunto, in poteri sottratti al controllo democratico, da poco e con fatica ottenuto e già allora fastidiosamente inviso a molti).

È ben vero che anche il 'proattivo' del SINCERT del tutto necessario non è, poiché sono già in uso altri aggettivi o locuzioni che possono agevolmente renderne il concetto ('coagente', 'agente nel senso di...', ecc.), ma esso può dare maggior evidenza ad uno specifico contrasto tra prevenzione e, appunto, "pro-azione" (l'uso corretto dell'analogo termine 'coazione' è comune ed indiscusso da oltre un secolo in un fondamentale campo della cultura detto 'Scienza delle Costruzioni'). L'avere avallato, registrandolo, l'uso d'un neologismo in senso etimologicamente improprio può, speriamo per poco tempo, confinarne in ambito settoriale l'uso proprio.


Autore : Vittorio - Email : Vittorio.Mascherpa@rcm.inet.it
Inviato il : 02/03/2004 alle 17.54.59


Gli altri messaggi

significato di PROATTIVO - galimba - (19/02/2004 13.47.49)
R: significato di PROATTIVO - Marco1971 - (19/02/2004 23.54.28)
R:R: significato di PROATTIVO - galimba - (21/02/2004 00.35.47)
R:R:R: significato di PROATTIVO - Vittorio - (02/03/2004 17.54.59)
R:R:R:R: significato di PROATTIVO - Infarinato - (03/03/2004 16.46.53)
R:R:R:R:R: significato di PROATTIVO - Vittorio - (04/03/2004 11.50.38)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada