Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Ritenevano con l'indicativo presente possibile?

Creato il: 05/02/2004 alle 23.37.28

Messaggio

Ritenevano con l'indicativo presente possibile?
Prima di tutto – non se ne abbia a male – il suo uso di ‘codesto’ è errato: tale aggettivo dimostrativo si adopera per riferirsi a cosa vicina all’interlocutore, o, anche, per rendere vicino alla sua mente le cose di cui si è discorso, ma non può mai avere funzione cataforica, come nella sua frase. Nel dubbio, non lo usi…
La frase che lei ha letto nel libro di filosofia è ineccepibile:
1) ‘ritenere’/‘pensare’ ecc. possono anche reggere l’indicativo quando si fa una professione di fede; nel caso specifico si parla del crèdo di Protagora.
2) Il ‘che’ congiunzione può senz’altro essere ripetuto dopo ‘e’; più sospetta mi apparirebbe la sua omissione, almeno nella frase da lei citata.
3) Nella frase “Protagora riteneva che nulla c’è”, il presente è corretto perché ci si riferisce a pensieri filosofici, a cose atemporali, intranseunti.
Credo di poter affermare che in linea di massima i libri di testo sono scritti bene; non così molte altre pubblicazioni. In esse, forse, scoverà veri e propri errori.
Avevo scritto qualcosa sulle regole tipografiche nella stanza appena chiusa, ma vedo che non è valso a nulla.


Autore : Marco1971 - Email : olgs_30@hotmail.com
Inviato il : 05/02/2004 alle 23.37.28


Gli altri messaggi

Ritenevano con l'indicativo present - Misterius - (05/02/2004 19.59.11)
R: Ritenevano con l'indicativo present - Marco1971 - (05/02/2004 23.37.28)
R:R: Ritenevano con l'indicativo present - artigiano - (07/02/2004 12.08.44)
R:R:R: Quale accento? - marcri - (07/02/2004 22.45.55)
R:R:R:R: Crédo/crèdo - Infarinato - (12/02/2004 11.50.26)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada