Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Vi prego d'aiutarmi

Creato il: 09/01/2004 alle 13.02.37

Messaggio

Vi prego d'aiutarmi
Innanzi tutto i tempi: l'indicativo è il tempo della realtà, il congiuntivo quello della possibilità, il condizionale quello dell'eventualità. per quanto riguarda le due frasi, le forme giuste sono le seguenti: 1. Avrei preferito che tu fossi uscito con la maglia. 2. Non t'ho fatto uno scherzo per il quale avrebbero potuto ridere tutti. Per l'uso dei modi, la regola generale è che, con l'indicativo o il condizionale nella frase principale, nella subordinata si usi il congiuntivo. Es: 1. voglio che tu faccia i compiti. 2. vorrei che tu facessi i compiti. Ovviamente il tempo della subordinata cambia seguendo le regole della consecutio temporum. Nei periodi ipotetici, nell'interrogativo indiretto o dubitativo, con idea del futuro, si usa il condizionale. Esempi: a) periodi ipotetici di 2° e 3° tipo (possibilità o irrealtà, rispettivamente): -1 Se piovesse, non uscirei (con l'imperfetto congiuntivo va il condizionale presente). -2 Se ieri fosse piovuto, non sarei uscito (con il trapassato prossimo congiuntivo (il piucchepperfetto latino), va il condizionale passato). b) Interrogativo indiretto o dubitativo: -1 Dimmi se usciresti con me (l'idea di futuro, nell'interrogativa indiretta, si esprime con il condizionale). -2 Non so se tu visiteresti Roma. -3 Ieri non sapevo se tu oggi avresti visitato il museo. Il pronome "ci" davanti al "si" si usa nelle frasi impersonali; il "ci" è riflessivo indiretto e mentre la frase "ci si vede" è corretta, perché ci vediamo l'un l'altro, il "ci si prenota" è corretta solo intendendo dire che ognuno di noi prenota tutti gli altri nella propria agenda, mentre è errata quando si intende dire che ci prenotiamo tutti per lo stesso posto (teatro, ristorante, ecc.)perché non c'è riflessività. Es: "ci si prenota per lo spettacolo di sabato prossimo" è errato, mentre correttamente si deve dire: "ci prenotiamo per lo spettacolo, ecc."

Autore : manlio - Email : manlio.manna@libero.it
Inviato il : 09/01/2004 alle 13.02.37


Gli altri messaggi

Vi prego d'aiutarmi - anonimo - (01/01/2004 17.30.09)
R: Condizionale... - Marco1971 - (02/01/2004 15.51.11)
R: Vi prego d'aiutarmi - manlio - (09/01/2004 13.02.37)
R:R: piccolo errore di manlio - anonimo - (11/01/2004 22.37.29)
R:R:R: piccolo errore di manlio - manlio - (13/01/2004 11.31.29)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada