Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

cuzzu e sciarre

Creato il: 21/12/2003 alle 14.43.03

Messaggio

cuzzu e sciarre
"E' fatto ccu lu cuozzu ri l'accetta", si dice a Sala Consilina e in altri paesi del bel Vallo di Diano (che conserva un gioiello: la Certosa di Padula) e del Cilento. Intendendo per "cuozzo" la nuca dello strumento. La frase ricalca la più nota "fatto con l'accetta", per dire "grossolano", ma anche (in sovrappiù) "capotuosto", variante del napoletano "capatosta", ossia "testardo". Circa "sciarre", sempre nelle zone sunnominate, si dice "sciarrare", "sciarrarsi" per "bisticciare", "azzuffarsi" (come in lingua); e anche "esser divisi per via di una precedente lite". "Si so' sciarrati", "Stanno sciarrati", per "Hanno bisticciato", "Si ignorano poichè litigarono". Termini, "cuzzu" e "sciarre", che ritroviamo (senza una vocale o con finale vocalica diversa) in Basilicata, nord della Calabria o giù di lì. E "cuozzo" - ma i miei studi in proposito non mi confortano più di tanto - in alcune zone degli Abruzzi.

Autore : scout - Email : deap@gem.it
Inviato il : 21/12/2003 alle 14.43.03


Gli altri messaggi

"cuzzu" e "sciarre" - ellen - (15/12/2003 13.40.28)
R: 'il poggio' e 'la lite' - Luigi Pizz - (20/12/2003 21.04.39)
R:R: Bentornato - Vittorio - (22/12/2003 16.26.13)
R: cuzzu e sciarre - scout - (21/12/2003 14.43.03)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada