Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

a questi o a questo?

Creato il: 01/12/2003 alle 10.40.07

Messaggio

a questi o a questo?
Io avrei qualche dubbio sull’obbligatorietà di questi al posto di questo riferiti a persona singolare e in funzione di soggetto. Fra i due pronomi io avverto solo una differenza di registro: il primo è letterario (e quindi usato esclusivamente nella lingua scritta di tono alto); il secondo, come forma non marcata, si adatta a tutti i contesti. Una frase come «Alla festa ho conosciuto Mario e Filippo: questo mi ha salutato molto cordialmente, quello, invece, è stato molto freddo» – frase che nessuno direbbe, perché la costruzione è tipica dello scritto –, non mi sembra grammaticalmente sospetta. Il questo pronome con riferimento a persona, d’altra parte, è ben attestato. L’unico ‘obbligo’ che io vedo è quello di usare quegli come correlativo di questi. La grammatica del Renzi osserva: «Nell’italiano letterario esistono le forme questi e quegli come corrispondenti in posizione di soggetto di questo e quello riferiti a persona.»
Per quanto riguarda l’uso di
questi nei casi obliqui, è preferibile attenersi alla norma, che ne prevede l’impiego solo, come s’è già detto, in funzione di soggetto. Tuttavia, poiché nell’italiano antico tale pronome era ammesso anche con funzione sintattica diversa dal soggetto (il Battaglia ne dà qualche esempio, e il Serianni lo ricorda), non mi pare essere reo di grave infrazione – sempre, si badi bene, se essa è consapevole (e colgo qui l’occasione per ringraziare Stefano della sua ottima sintesi sul discorso dell’errore) – chi, come Piovene, scrivesse «Sposa la figlia di un piccolo funzionario; scoprendo d’essere ingannato da lei, non si accontenta di sorprenderla con l’amante, ma trova modo di far credere a questi che la sorpresa è concertata con la moglie per ricattarlo, ottenendo così di vendicarsi della moglie e di farsi passare dall’amante un mensile per i suoi minuti piaceri». Infine, il Renzi afferma: «Questi e quegli dovrebbero essere usati nello stile letterario solo per il soggetto. Si trovano tuttavia usati anche in posizione di oggetto o in un SP:
(2) Paolo e Carlo avevano vinto la gara; a questi venne dato in premio un libro, a quegli un disco.»
Secondo me
questi andrebbe riservato, come dicono le grammatiche, alla funzione di soggetto (e in testi comunque di tono elevato); ma non griderei l’anatema se uno scrittore, per ragioni stilistiche, l’adoperasse con diversa funzione sintattica.

Autore : Marco1971 - Email : olgs_30@hotmail.com
Inviato il : 01/12/2003 alle 10.40.07


Gli altri messaggi

a questi o a questo? - Rachele - (29/11/2003 21.14.21)
R: a questi o a questo? - Vittorio - (30/11/2003 12.30.11)
R:R: a questi o a questo? - Marco1971 - (01/12/2003 10.40.07)
R:R:R: questi / questo - Vittorio - (02/12/2003 12.20.37)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada