Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Ipse dixit

Creato il: 17/10/2003 alle 12.27.18

Messaggio

Ipse dixit
Prima di spacciare oracoli e sentenze su argomenti che, secondo ogni evidenza, non ha ben assimilato, dia un’occhiata al parere dei linguisti (o almeno sfumi le sue affermazioni con dei ‘credo che’, ‘mi sembra che’, ecc.). Vedrà che secondo il sistema grafico dell’italiano, «c’azzecca» si può leggere solo [kattsékka] (tralascio le variazioni regionali di pronuncia della ‘e’ e della ‘z’), perché, per rendere palatale la ‘c’, occorre una ‘i’ o una ‘e’ che con l’apostrofo vengono a mancare; infatti ‘ci’ si può elidere soltanto davanti a parole comincianti per ‘e’ o ‘i’. Conviene dunque scrivere «ci azzecco», «ci ho», che si leggeranno ‘ciattsékko’ e ‘ciò’, così come normalmente si legge ‘cinségna’ anche quando si scrive «ci insegna».

Autore : Marco1971 - Email : olgs_30@hotmail.com
Inviato il : 17/10/2003 alle 12.27.18


Gli altri messaggi

Ipse dixit - Marco1971 - (17/10/2003 12.27.18)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada