Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Che e cosa

Creato il: 09/10/2003 alle 19.56.00

Messaggio

Che e cosa
Al mio orecchio non suona assolutamente bene la domanda: "Che vuoi?" Preferisco: "che cosa vuoi?" o al massimo, ma a denti stretti, "Cosa vuoi?. Cheffai, cheddisci, chettefrega, chettimporta, chellasci, chemmenefotte non sono espressioni, pur esistendo nel parlar comune, che possano essere ritenute "lingua italiana". Il fatto che un modo di dire che non è chiaro sia stato usato (ed abusato) a tal punto da divenire abituale, a parer mio, non dovrebbe essere supinamente accettato, ma eventualmente discusso e solo dopo coscientemente usato il meno possibile. Non è detto che ogni modo di dire , solo perchè usato abitualmente da gran parte dei parlanti, debba venir accettato supinamente come "standard". Potremmo trovarci con voci come "ladrare" per rubare o per "direzionare" per dirigere solo perché un gruppo di ignoranti travestiti da "vox populi" ha le armi (televisive) per sbaragliare il senso comune della lingua!

Autore : artigiano - Email : pisettagiorgio@virgilio.it
Inviato il : 09/10/2003 alle 19.56.00


Gli altri messaggi

Che e cosa - artigiano - (09/10/2003 19.56.00)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada