Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

e congiunzione

Creato il: 09/10/2003 alle 12.06.36

Messaggio

e congiunzione
Con buona pace di codesto suo professore, le propongo di leggere quel che dice un grande linguista, Aldo Gabrielli: «Vive tenace nelle scuole quest'altra regola fantasma: "prima della congiunzione 'e' non si mette mai la virgola". Ricordo d'averla ascoltata anch'io, e fors'anche applicata, quando andavo alle elementari. Di queste regole fasulle e ostinate già ne abbiamo incontrate in queste pagine, ma ancora ne incontreremo. Ho detto che la virgola e tutti gli altri segni di interpunzione hanno una funzione essenzialmente stilistica, e il loro uso non può essere regolato che molto genericamente dalla grammatica. Ho detto anche che essi sono come le pause musicali: metti, togli, sposti una pausa, e la musica cambia. Io, per esempio, posso dire, liscio liscio, che "Marta è una donna giovane e bella"; ma posso anche dire, volendo sottolineare con una breve pausa la seconda qualità, la bellezza: "Marta è una donna giovane, e bella"; come a dire "e anche bella". In quali casi metteremo dunque questa virgola? In tutti quei casi in cui si voglia, con quel segnetto, dar risalto a un particolare elemento del periodo, anche se questo elemento è preceduto dalla congiunzione 'e'. Sentite come usava queste pause il Foscolo in quel poema sinfonico che sono 'I Sepolcri': "Si spandea lungo ne' campi / di falangi un tumulto e un suon di tube / e un incalzar di cavalli accorrenti, / scalpitanti su gli elmi a' moribondi, / e pianto, ed inni, e delle Parche il canto". È un esempio lampante: le prime due 'e', nessuna virgola, ché il periodo deve svolgersi sciolto, precipitoso; le ultime tre 'e', tutte precedute dalla virgola, che spezza il periodo in tre pause brevi e solenni, rotte come singhiozzi. Ma non solo le virgole possono precedere la congiunzione 'e'; tutti i segni di interpunzione possono precederla, perfino il punto fermo. Abbiamo sott'occhio 'I Sepolcri'; riprendiamoli: "Ivi Cassandra... / venne; e all'ombra cantò carme amoroso, / e guidava i nepoti, e l'amoroso / apprendeva lamento a' giovinetti. / E dicea sospirando: Oh, se m'ai d'Argo...". Continuerà ancora per molto nelle scuole questa storiella della 'e' allergica alle interpunzioni?» ("Si dice o non si dice", Milano, Mondadori, 1990)

Autore : Marco1971 - Email : olgs_30@hotmail.com
Inviato il : 09/10/2003 alle 12.06.36


Gli altri messaggi

e congiunzione - Marco1971 - (09/10/2003 12.06.36)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada