Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Elisione e troncamento

Creato il: 02/10/2003 alle 12.39.08

Messaggio

Elisione e troncamento
Questo è vero: per una spiegazione di queste «eccezioni» si veda il mio intervento di cui sopra (http://forum.accademiadellacrusca.it/forum_7/interventi/2395.shtml). Un piccolo consiglio, però: non si confonda una «regol(ett)a pratica» per distinguere l’elisione dal troncamento come quella qui riportata con la vera differenza concettuale tra i due fenomeni linguistici in oggetto. L’«elisione» consiste nella _soppressione_ della vocale finale atona di una parola dinanzi alla vocale iniziale della parola seguente (per ragioni eufoniche), mentre il «troncamento» (o «apocope») rappresenta la _caduta_ di uno o piú suoni in fine di parola (per ragioni eufoniche e/o di brevità). La scelta dei termini «soppressione» e «caduta» non è casuale, ma dovrebbe suggerire l’idea che la parola elisa, a differenza di quella troncata, non può mai trovarsi davanti a consonante («qual buon vento», ma «una casa», non «*un[’] casa») né tanto meno isolata («un po’»).

Autore : Infarinato - Email : p.matteucci@soton.ac.uk
Inviato il : 02/10/2003 alle 12.39.08


Gli altri messaggi

Elisione e troncamento - Infarinato - (02/10/2003 12.39.08)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada