Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Uso del verbo venire

Creato il: 16/09/2003 alle 10.36.29

Messaggio

Uso del verbo venire
Quando si vuole sottolineare un'azione o comunque porre l'accento sulla dinamicità di ciò che accade direi che l'uso del verbo "venire", oltre che a essere concesso, è quasi d'obbligo. Se ad esempio dico "La tazza è rotta" oppure "La tazza viene rotta" dico due cose ben diverse: nel primo caso mi riferisco semplicemente a una tazza che vedo dinanzi a me essere rotta, mentre nel secondo caso mi preme sottolineare che c'è qualcosa o qualcuno che sta rompendo la tazza. In generale usare il verbo "essere" è sufficiente e corretto, ma laddove si voglia indicare un'azione, il verbo "essere", che suole essere utilzzato a uno "stato di cose", credo sia più indicato impiegare "venire" per dare enfasi all'atto.

Autore : Latino - Email : mypostamc@hotmail.com
Inviato il : 16/09/2003 alle 10.36.29


Gli altri messaggi

Uso del verbo venire - Latino - (16/09/2003 10.36.29)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada