Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Un giorno, in Val Camonica

Creato il: 10/09/2003 alle 13.26.12

Messaggio

Un giorno, in Val Camonica
Tutto vero, tutto bello, ma in una risposta cosí precisa manca il richiamo, tra le reggenze di 'credere', agli usi irreprensibili dell'indicativo futuro e del "condizionale composto", peraltro spiegabili con una certa difettività temporale del nostro congiuntivo. P.S. Posso solo immaginare quali lesioni provochi ai cherubiniani timpani del sapido e dotto corrispondente non dico un espressivo trìtono, 'diabolus in musica', non l'ambiguo tremolo di quinta con la quale s'inizia la sinfonia in re minore del Beethoven, ma l'insospettabile «Cred'io ch'ei credette»: che Dante, 'Florentinus non moribus', l'abbia pensato durante una narcisata in Val Camonica?

Autore : Vittorio - Email : Vittorio.Mascherpa@rcm.inet.it
Inviato il : 10/09/2003 alle 13.26.12


Gli altri messaggi

Un giorno, in Val Camonica - Vittorio - (10/09/2003 13.26.12)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada