Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Preposizioni disarticolate e raddoppiamento sintattico

Creato il: 04/09/2003 alle 10.06.00

Messaggio

Preposizioni disarticolate e raddoppiamento sintattico
Personalmente, non farei il raddoppiamento sintattico tra 'de'/'ne' ecc. e l'articolo del titolo, perché farei una lieve pausa, nel leggere - ché nel parlare userei sempre e soltanto la forma articolata -, per 'isolare' il titolo e restituirgli, come intende la grafia staccata, la sua integrità. Per esempio: i personaggi de/ne (,) 'La luna e i falò'. Se si fa il raddoppiamento in questo caso, tanto vale scrivere "della/nella", almeno a mio modesto parere. Diverso il caso di 'de' staccato in poesia o in certa prosa letteraria, in cui, come indica anche la grafia moderna, il raddoppiamento è ineludibile.

Autore : Marco1971 - Email : olgs_30@hotmail.com
Inviato il : 04/09/2003 alle 10.06.00


Gli altri messaggi

Preposizioni disarticolate e raddop - Marco1971 - (04/09/2003 10.06.00)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada