Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attivitą
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Origine del raddoppiamento sintattico

Creato il: 19/02/2003 alle 10.16.34

Messaggio

Origine del raddoppiamento sintattico
Tutti sappiamo che il raddoppiamento sintattico - o, pił precisamente, rafforzamento fonosintattico - deriva dalla concrezione di consonanti latine cadute: 'ad+casam'> [ak'kasa], 'tres+caprae'> [trek'kapre], 'et+mare'> [em'mare] ecc. Ma il fenomeno si estende anche a casi in cui la caduta di una consonante latina non avviene, per es. 'dove vai' [dovev'vai], 'qualche paese' [kwalkeppa'eze] ecc. Si sono spesi fiumi d'inchiostro su tale argomento, ma vorrei avere un vostro parere sull'origine di questo secondo tipo di raddoppiamento. Ricordo - sperando di non passare per pedante - che il fenomeno in questione fa parte della pronuncia tipo (o standard). Grazie.

Autore : Marco1971 - Email : olgs_30@hotmail.com
Inviato il : 19/02/2003 alle 10.16.34


Gli altri messaggi

Origine del raddoppiamento sintatti - Marco1971 - (19/02/2003 10.16.34)
R: Origine del raddoppiamento sintatti - Basilio Pu - (19/02/2003 12.24.14)
R:R: Raddoppiamento fonosintattico - Vittorio - (22/02/2003 20.09.55)
R:R:R: Cogeminazione sintagmatica - Infarinato - (26/02/2003 15.16.10)
R:R:R:R: Buffissimo - Vittorio - (27/02/2003 18.59.44)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada