Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

loro

Creato il: 06/02/2003 alle 23.58.18

Messaggio

loro
Il Suo esempio non suona davvero male nemmeno a me, quindi desidero aggiungere qualcosa che non solo contraddice quanto ho scritto frettolosamente due settimane fa, ma in una certa misura pone in dubbio la stessa ipotesi d'una regola. Direi che la pregnanza delle due frasi riesca leggermente diversa con e senza l'articolo. Senza, l'attenzione mi sembra orientata piú verso il gruppo di persone alle quali si riferisce il pronome "loro", che non al cugino in sé: è una frase che può essere usata tipicamente come commento a un'affermazione relativa a queste persone. Se dico invece «sono stato tutto il giorno con il loro cugino», trasferisco (o almeno a me sembra che si trasferisca) l'attenzione dai nostri "loro" al cugino, del quale posso quasi supporre note qualità che al momento si sottacciono. Nell'esempio d'avemundi: "loro figlia non è andata a scuola", io sento che la scelta è dei genitori, mentre con l'articolo verrebbe in primo piano la figura della figlia. La differenza si chiarisce meglio pensando a un costrutto come "loro figlia non ha voluto proseguire gli studi". Senz'articolo, pur essendo indubbia la responsabilità della scelta, mi sembra che si voglia esprimere un piú forte riferimento ai genitori; se anteponiamo l'articolo, questo riferimento mi suona piú sfumato. Direi inoltre che il diverso uso è possibile soltanto se il sostantivo al quale si riferisce l'articolo possessivo indica una persona: non avrei potuto cominciare questa risposta con il possessivo non preceduto dall'articolo. Urgono adeguati esempi letterari (al momento mi sovvengono a chiaro supporto della mia tesi soltanto il celebre "Egli era tuo fratello" rivolto da Azucena al Conte di Luna -quasi un impossibile predicativo del predicato- e il meno celebre "E la tua figlia?" di Fiesco a Boccanegra. Ma si sa che i nostri libretti d'opera sono pessima letteratura...).

Autore : Vittorio - Email : Vittorio.Mascherpa@rcm.inet.it
Inviato il : 06/02/2003 alle 23.58.18


Gli altri messaggi

loro - avemundi - (19/01/2003 18.22.16)
R: loro - Vittorio - (20/01/2003 11.15.34)
R:R: loro - tota - (23/01/2003 22.48.38)
R: loro - academo - (29/01/2003 12.15.16)
R:R: loro - Vittorio - (06/02/2003 23.58.18)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada