Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attivitā
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

L'uso del congiuntivo (mi rendo conto)

Creato il: 23/12/2002 alle 09.28.37

Messaggio

L'uso del congiuntivo (mi rendo conto)
"Mi resi conto che la salita fosse dura" e "Mi resi conto (di) quanto la salita fosse dura" sono due costruzioni distinte con distinti significati. La dichiarativa introdotta da "che" espone l'oggetto del quale mi rendo conto, mentre l'interrogativa indiretta introdotta da "quanto" mi porta a pensare che ritenessi la salita meno dura, ma pur sempre dura. Non si tratta quindi di mutare "la fisionomia grammaticale", ma anche di un - lieve, peraltro - mutamento di significato. A me l'esempio pare corretto, ma sono pronto a fornirne uno nuovo: "Mi resi conto che la fuga fosse un tranello". A mio giudizio, ma ne possiamo parlare, č corretto l'uso sia del congiuntivo sia dell'indicativo.

Autore : avemundi - Email : a.mondello@jetop.com
Inviato il : 23/12/2002 alle 09.28.37


Gli altri messaggi

L'uso del congiuntivo - Ianta - (16/12/2002 09.46.52)
R: L'uso del congiuntivo - avemundi - (16/12/2002 13.13.13)
R:R: L'uso del congiuntivo (mi rendo con - Basilio Pu - (19/12/2002 15.47.58)
R:R:R: L'uso del congiuntivo (mi rendo con - avemundi - (23/12/2002 09.28.37)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada