Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attivitā
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

ānno: la fine dell'

Creato il: 19/12/2002 alle 12.07.28

Messaggio

ānno: la fine dell'
Come altre questioni "formali", anche questa sulla sopravvivenza dell'acca nelle tre forme dell'indicativo del verbo avere puō davvero considerarsi, per cosí dire, di rilievo minore. Ciō non di meno č stata una faccenda alquanto dibattuta in passato, molto meno oggi, e questo forse per un minor rilievo che si dā oggi piuttosto che in passato ai fatti linguistici. Quest'acca, di schičtta derivazione latina, che almeno fino a tutto il Medioevo accompagnava tutte le forme del verbo "havere", quale senso conserva oggi? Certo distingue il verbo dalla congiunzione "o", dalla preposizione "a", dal sostantivo "anno". Ma se di sola distinzione si parla, anche un accento puō tornare utile e ottenere anche lo scopo di disabituare all'uso "standardizzato" della lingua. Giacché chi oggi usa l'acca, non fa certo questo per convinzione, ma solo per inveterata abitudine. Ahi quanto fanno male (alla lingua)le abitudini, molto molto piú di un (presunto) sfoggio...

Autore : Basilio Puoti - Email : triac24@hotmail.com
Inviato il : 19/12/2002 alle 12.07.28


Gli altri messaggi

ānno: la fine dell' - Gigio - (28/11/2002 13.41.51)
R: ānno: la fine dell' - Cactaceo - (02/12/2002 10.35.46)
R: acca acca - anonimo - (02/12/2002 10.38.42)
R: ānno: la fine dell' - enrico - (18/12/2002 17.52.52)
R:R: ānno: la fine dell' - Basilio Pu - (19/12/2002 12.07.28)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada