Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

iattura e iettatore oppure jattura e jettatore?

Creato il: 28/11/2002 alle 10.09.04

Messaggio

iattura e iettatore oppure jattura e jettatore?
Nel caso di fidejussione la "j" si conserva in omaggio alla latinità della parola stessa, che alternativamente è anche scritta "fideiussione". Idem per "jugero", ed altre parole di stretta importazione latina. In tutti gli altri casi l'uso "moderno" vorrebbe come esclusiva la forma colla "i". Questa dunque la "norma condivisa". Ma è una quistione spinosa: non so se si possa parlare più di norma o di semplice consuetudine, passibile d'interpretazione soggettiva, e quindi lasciata al gusto dello scrivente. Personalmente mi sono abituato ad usare l'i lunga (che oggi tutti chiamano "jay"...), in tutti que' casi in cui l'i abbia un suono di semiconsonante. Tuttavia credo di essere l'unico (o quasi) a scrivere "jeri", "corridojo", "pajo"... i comuni mortali (scriventi) al più conservano le forme coll'i lunga soltanto (è d'obbligo) ne' nomi proprî (Ojetti, Lo Jacono, Jacopo...), facoltativamente nelle denominazioni geografiche storiche (Jugoslavia, Jonio, Bojano) e -per vezzo, più che per altro- in alcuni nomi comuni (soja, jena, jettatore...).

Autore : Basilio Puoti - Email : triac24@hotmail.com
Inviato il : 28/11/2002 alle 10.09.04


Gli altri messaggi

iattura e iettatore oppure jattura - rafior - (27/11/2002 09.58.17)
R: iattura e iettatore oppure jattura - Basilio Pu - (28/11/2002 10.09.04)
R: iattura e iettatore oppure jattura - avemundi - (28/11/2002 13.38.34)
R:R: j - Vittorio - (29/11/2002 11.41.58)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada