Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Io e te

Creato il: 08/11/2002 alle 11.07.09

Messaggio

Io e te
Osservo che, mio malgrado, oggi nessuno censura piú il "lei" come soggetto, ma permane fastidioso sentir dire "io e lei" anziché "Lei e io", e temo che se non si ancorano le espressioni linguistiche al loro significato "civile", quella contro "io e te" sarà un'altra battaglia persa in partenza. Quando ero bambino s'insegnava, anche prima della scuola elementare, che dire "tu e(d) io" è doveroso come ovvia gentilezza, non solo come grammatica. Quindi l'uso di "io e te" è (ed è sempre stato) non illogico ma "logicissimo", in quanto coniuga l'ineducazione o, piú spesso, la maleducazione con l'ignoranza e le irrobustisce a vicenda (ne segue che ancor piú censurabile è l'approccio di chi contribuisce non solo a diffondere la deriva linguistica, ma anche a codificare la cafonaggine). In altre parole, credo che il "te" soggetto potrà, forse, venire sconfitto solo perché "te e io" suona peggio di "tu e io", mentre l'eventuale tentativo di sostenere "io e tu" mi sembra talmente votato al fallimento da configurarsi come un potenziale corresponsabile di "io e te". Se poi la sequenza cortese riesce ricercata perché l'interlocutore è palesemente meno significativo, vuoi per per età, vuoi per responsabilità e competenze, si potrà sempre dire "noi due".

Autore : Vittorio - Email : Vittorio.Mascherpa@rcm.inet.it
Inviato il : 08/11/2002 alle 11.07.09


Gli altri messaggi

Io e te - Basilio Pu - (07/11/2002 13.28.03)
R: Io e te - Vittorio - (08/11/2002 11.07.09)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada