Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Io e te

Creato il: 07/11/2002 alle 13.28.03

Messaggio

Io e te
Ecco un caso (non isolato) di illogicità propagata da alcune grammatiche: al cambiare dell' ordine de' pronomi "tu" ed "io" nella locuzione "tu ed io", esse suggeriscono -fortificate da un uso, illogico anch' esso- che si debba usare "te". Cioè "tu ed io" ma "io e te". L' uso non può sostituire una logica ferrea, e il fatto che a molti "io e tu" possa sonar male significa soltanto che ci suona male tutto quello al quale non siamo abituati. Le parole non ànno un brutto suono "di per sé", le parole formano un codice al quale ci abitujamo e che stabilamo come "gradevole" proprio perché (ri)conosciuto. "Risplenduto" non può essere considerato brutto (perchè dovrebbe?), semplicemente non è d' uso comune al pari di "battuto". Ma a che cosa serve una grammatica che avalla l' uso anche quando esso non è non supportato da una qualche logica?

Autore : Basilio Puoti - Email : triac24@hotmail.com
Inviato il : 07/11/2002 alle 13.28.03


Gli altri messaggi

Io e te - Basilio Pu - (07/11/2002 13.28.03)
R: Io e te - Vittorio - (08/11/2002 11.07.09)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada