Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attivitą
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Pilotare la lingua? risposta da new york city

Creato il: 11/10/2002 alle 12.31.36

Messaggio

Pilotare la lingua? risposta da new york city
Scrivo da New York, dall’America, ma sono italiano ancora. Per me imparare la lingua inglese, per un italiano che la lingua italiana, o dialetto era di nascita, era piu di un problema. Recentemente Io ho iniziato a leggere i giornali italiani, specie Il Corriere della Sera, e sentire le notizie dall’Italia. Ho sentito tante parole stroppiade dalla lingua inglese. Io mi sono chiesto se “DANTE” ha lasciato questa bella lingua Italiana di esprimersi bene nei secoli passati, ma no su questa moderna era. E’ questa idea giusta? Forse i dirgienti Italiani non sono ancora sicuri dove appartengono l’italiani dopo Caribaldi? Ma poi anche sono daccordo con Infarinata. Non capisco parole come diuturnamente di Lilium e penso che le Istituzioni Italiane devono difendere la Fiat tramite il Popolino e le Instituzioni, ma no la lingua, la cultura, e poi la razza italiana? La lingua che deve essere semplicemente parlata e usata il pił possibile, anche dagli emicrati e dai loro figli. In America e in Italia. Sempre si deve per me inparare bene anche la lingua dei pił forti ma senza di menticare la nostra. E scusate se non scrivo piu tanto bene, dopo 50 anni di emigrazione. Un saluto a tutti gli italiani. Frankie35614@hotmail.com

Autore : frankie35614 - Email : frannhie35614@hotmail.com
Inviato il : 11/10/2002 alle 12.31.36


Gli altri messaggi

Pilotare la lingua? Breve risposta - lilium - (10/10/2002 09.48.11)
R: Pilotare la lingua? Breve risposta - Infarinata - (10/10/2002 10.10.51)
R: Pilotare la lingua? risposta da new - frankie356 - (11/10/2002 12.31.36)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada