Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
AttivitÓ
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Contenzione linguistica. La giusta dose

Creato il: 11/10/2002 alle 11.44.40

Messaggio

Contenzione linguistica. La giusta dose
Prima o poi tutti siamo caduti nella tentazione di utilizzare un termine in lingua straniera, principalmente in inglese. "Fa chic". Per˛ poi uno si fa grande, matura e si ravvede. Uno si rende conto che l'uso di questi termini Ŕ diventato abuso. Ho letto tutti gli interventi sul tema e credo di capire che, con spunti differenti, tutti vorremmo dire la stessa cosa oppure ci sono diversi punti di coincidenza. NÚ purismo linguistico nÚ pilotaggio forzoso, in definitiva si tratta di "contenere" la situazione. Analizziamola a partire da settant'anni fa. La tendenza era opposta, si italianizzava quanto si poteva. Dopo il tragico conflitto il mondo anglosassone ha fatto da modello in molti aspetti. L'avvento delle nuove tecnologie, di cui molte di origine americana, ha fatto il resto. Oggi c'Ŕ eccesso nell'uso di "inserimenti" e difetto nella conoscenza della propria lingua e delle sue radici. Sono convinto che potremmo trovare nell'italiano in uso non molti anni fa e nel latino ( o nel greco ) la soluzione a tanti casi, il termine appropriato per ogni occasione. Pi˙ italiano e ben studiato e, d'altra parte pi˙ inglese, francese, tedesco, spagnolo, perˇ nel loro giusto contesto.La giusta dose? Neologismi, non pi˙ di uno al mese, meglio se dalla lingua propria (es. degli anni 60: allunare) o latina; barbarismi, solo quando Ŕ strettamente necessario e non pi˙ di una volta all'anno, il 29 di febbraio; terminologia straniera: non pi˙ d'un termine per ogni scritto. Saluti a tutti.

Autore : Giorgio - Email : giorgio@accademiadellacrusca.it
Inviato il : 11/10/2002 alle 11.44.40


Gli altri messaggi

Contenzione linguistica. La giusta - Giorgio - (11/10/2002 11.44.40)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada