Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
AttivitÓ
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Pilotare la lingua?

Creato il: 09/10/2002 alle 09.47.19

Messaggio

Pilotare la lingua?
Concordo con le osservazioni d'Infarinata, e desidero aggiungere che l'abuso di termini inglesi, o supposti tali, mi sembra sovente teso a mascherare, quanto meglio non si potrebbe, la sostanziale ignoranza e incomprensione dei referenti. Rendere in italiano espressioni inglesi (o pseudo-inglesi) implicherebbe la comprensione esatta dei loro significati; questa spesso manca e l'uso della terminologia "originale" Ŕ finalizzata a simularla. La "sostituzione delle capacitÓ linguistiche preesistenti" invece del loro "ampliamento" Ŕ quindi l'indice pi˙ chiaro dell'assenza di "apprendimento", non soltanto linguistico, e forse del rifiuto di questo. Credo che chiunque abbia esperienza d'ambiti di lavoro linguisticamente "imbastarditi" verifichi ogni giorno quanto ho detto. Se non ricordo male, un fenomeno molto simile era giÓ stato osservato da un noto rompiscatole fiorentino circa sette secoli fa, che tra le altre "abominevoli cagioni" di esso elenc˛ appunto la "maliziata escusazione" e la "cupiditÓ di vanagloria".

Autore : Vittorio - Email : Vittorio.Mascherpa@rcm.inet.it
Inviato il : 09/10/2002 alle 09.47.19


Gli altri messaggi

Pilotare la lingua? - Infarinata - (08/10/2002 10.00.52)
R: Pilotare la lingua? - franco - (08/10/2002 15.40.35)
R: Pilotare la lingua? - Vittorio - (09/10/2002 09.47.19)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada