Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

quant'altro

Creato il: 25/07/2003 alle 12.39.08

Messaggio

quant'altro
Mi sembra fin troppo facile negare la Sua drastica affermazione che le espressioni in questione «abbondano su ogni bocca»: io personalmente le trovo risibili e non le ho mai usate. Sul "piuttosto che" in funzione disgiuntiva, come nel Suo esempio, si può leggere una ben piú significativa risposta dell'Accademia, attualmente a pag. 8 delle 'Domande ricorrenti'. Tra l'altro vi è detto che la diffusione di questo malvezzo (mi rendo conto d'avere involontariamente anticipato il chiaro giudizio d'«inammissibilità») risulta essere cominciata tra le «classi agiate del Settentrione»: il concetto, ben diverso da quello di uso regionale, potrebbe forse applicarsi anche in altri casi non troppo dissimili. Mi sembra poi che l'espressione 'e quant'altro' sia usata di solito per alludere presuntivamente a profonda conoscenza dell'argomento e a capacità d'elencare altri casi od oggetti pertinenti (conoscenza e capacità che peraltro ci si riservano sprezzantemente 'in pectore'). Nel Suo esempio può invece sottintendere, piú gentilmente ma a mio avviso in modo troppo ellittico, un semplice "ti dovevo": ma perché non dire: "e (tutto) il resto, come promesso", oppure, se mai fosse il caso: "e anche altro"?

Autore : Vittorio - Email : Vittorio.Mascherpa@rcm.inet.it
Inviato il : 25/07/2003 alle 12.39.08


Gli altri messaggi

quant'altro - saskia - (24/07/2003 11.45.03)
R: quant'altro - Vittorio - (25/07/2003 12.39.08)
R: quant'altro - Ergo - (25/07/2003 13.00.55)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada