Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Legittimato e legittimo: un esercizio

Creato il: 16/07/2003 alle 11.42.05

Messaggio

Legittimato e legittimo: un esercizio
Santa Romana Chiesa legittimò i quattro figli del primo Cardinale Farnese (poi Papa Paolo, terzo di questo nome), senza che questi contraesse mai alcun matrimonio. Al maggiore di essi fu infeudato il nuovissimo Ducato di Parma e Piacenza, di poi legittimamente riconosciuto al secondo quando il primo morí senza eredi presentabili; via via nel tempo, un legittimo discendente diretto del secondo Duca Farnese (con un solo anello femminile, l'ambiziosa Elisabetta, dei legittimi Farnese ultima; ma anche, in tempi meno remoti, con la legittimazione d'una nascita postuma) siede oggi, invero con sommo decoro e consenso, su uno dei troni europei, avendo tra gli altri antenati un poliglotta Carlo e, in linea maschile diretta, un fastoso Luigi. Niente male, direi. Ancor meglio: i nonni Trastamara dell'avo Carlo, quinto o primo che fosse, discesero entrambi da quella bellissima e cólta Leonora di Gúzman che, lungi dal correr dietro, in un famoso terz'atto, a un tenore impulsivo e confusionario, condivise con saggezza per lunghi decenni le sorti d'Alfonso XI di Castiglia: dal quale non fu mai sposata: per non adombrare, si vuole, l'irritabile Portogallo, radice della defunta ma anzitempo «disprezzata Regina». La nuova Casa di Trastamara, costituita dai nove figli legittimati di Leonora e Alfonso, ebbe definitiva consacrazione dopo che il piú brillante di essi uccise, si narra in cavalleresco duello, l'unico fratellastro legittimo, per il quale storici avveduti e sensibili escogitarono fulmineamente l'espressivo nome di Pietro il Crudele (la druda di questo, epònima d'altro dramma donizettiano, per la quale il Crudele aveva fatto ornare di sontuoso bagno l'antico Càssero di Siviglia, di nessun legittimabile germoglio lo coronò). L'impresa valse al suo eroe anche il diritto di primogenitura: un bel 'Re Lear' al contrario, mi sembra: da correggere il moralismo del «barbaro non privo d'ingegno». La stessa Chiesa, sempre Romana e Santa, ma ormai cattolicamente riformata su iniziativa conciliare di Papa Farnese, non legittimò il figlio, nato anch'egli "fuori dal matrimonio", dell'ultimo Duca di Ferrara; ne seguí che i Domíni Pontifíci s'ampliarono di non poche fertili terre e valli pescose, a facilitare le periodiche astinenze («la mensa magra il pescatore ingrassa» fa cantare un noto miscredente a uno spione camuffato; sull'argomento giova consultare anche uno "specchiato" epigramma di Paolo Universo). Però il non legittimato Este fu riconosciuto legittimo dal Sacro Romano Imperatore e poté, lasciando Ferrara da angelica porta per sempre dietro a lui richiusa, "restringersi" in Modena e Reggio: cosí fu evitato che i pontifíci domíni raggiungessero la Secchia -oggi: il Sécchia- e l'Enza, incombendo fastidiosamente, Dio ne guardi, sulle terre farnesiane. Il Ferrara non legittimato ebbe come ultimi eredi, un paio di secoli dopo, gli eredi, assai indiretti ma legittimi, di chi lo aveva legittimato Modena (quel secondo Rodolfo, se l'entusiasmo non mi confonde le date, i cui sei figli praghesi "non poterono" essere legittimati). Di reinfeudare il Ducato di Ferrara all'ormai legittima discendenza estense nessuno parlò mai. Va aggiunto che altri due Farnese, il legittimato Cardinale figlio e il Cardinale nipotino, legittimo in quanto non figlio del Cardinale figlio, qualche volta "entrati papi in Conclave", ne uscirono sempre Cardinali. «Cosí va spesso il mondo, o almeno cosí andava» secoli addietro.

Autore : Vittorio - Email : Vittorio.Mascherpa@rcm.inet.it
Inviato il : 16/07/2003 alle 11.42.05


Gli altri messaggi

Figlio Naturale - Gutenberg - (06/07/2003 12.20.13)
R: Figlio Naturale - Marco1971 - (07/07/2003 10.04.11)
R:R: Figlio Naturale - avemundi - (08/07/2003 20.39.15)
R:R:R: Figlio Naturale - Marco1971 - (10/07/2003 01.03.35)
R:R:R: Figlio Naturale - marcri - (10/07/2003 01.17.19)
R:R:R:R: Figlio Naturale - avemundi - (11/07/2003 08.02.26)
R:R:R: Naturale - Vittorio - (10/07/2003 08.50.12)
R:R:R:R: Naturale - studioso - (11/07/2003 00.59.48)
R:R:R: Figlio Naturale - Ergo - (10/07/2003 23.46.59)
R:R:R:R: Figlio Naturale - avemundi - (12/07/2003 12.04.50)
R:R:R:R:R: Figlio Naturale - Ergo - (13/07/2003 11.26.20)
R:R:R:R:R:R: Legittimato e legittimo: un eserciz - Vittorio - (16/07/2003 11.42.05)
R: Figlio Naturale - avemundi - (07/07/2003 10.09.30)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada