Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

'egli' nei casi obliqui

Creato il: 08/07/2003 alle 20.20.59

Messaggio

'egli' nei casi obliqui
Non ho trovato esempi di 'da egli', ma di 'con egli' e 'tra egli': "Ma faccian li securi / a confessar e puri. / Stieno ad intender quegli, / né den truffar con egli." (Francesco da Barberino); "Fe' tra egli ed altri sofficienti / il sesto Libro delle Dicretali, / che alluminò tutti altri ordinamenti." (A. Pucci). L'uso antico, quindi, ammetteva 'egli' nei casi obliqui e anche come complemento oggetto (c'è un esempio di Villani), mentre oggi non sarebbe ammissibile: "'Tra egli ecc.'. Sì poco nemico dell'"egli", che che ne paia ai toscani francesi, fu ed è il popolo fiorentino, che lo mette anche dove non va: qui la grammatica vuole 'tra lui e pochi altri'." (Carducci).

Autore : Marco1971 - Email : olgs_30@hotmail.com
Inviato il : 08/07/2003 alle 20.20.59


Gli altri messaggi

'egli' nei casi oblicui - maraleone - (04/07/2003 12.07.25)
R: Lux perpetua luceat eis - avemundi - (04/07/2003 23.40.16)
R: 'egli' nei casi obliqui - Basilio Pu - (04/07/2003 23.45.04)
R: 'egli' nei casi oblicui - Ergo - (04/07/2003 23.52.17)
R: 'egli' nei casi oblicui - Marco1971 - (05/07/2003 15.00.26)
R:R: 'egli' nei casi obliqui - giorgio - (07/07/2003 19.59.50)
R: 'egli' nei casi obliqui - maraleone - (08/07/2003 12.07.53)
R:R: 'egli' nei casi obliqui - Marco1971 - (08/07/2003 20.20.59)
R:R: 'egli' nei casi obliqui - avemundi - (10/07/2003 19.49.04)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada