Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Penduto/Peso

Creato il: 01/06/2003 alle 16.00.58

Messaggio

Penduto/Peso
Concordo con Lei, ma che tali forme non siano dell'uso comune, né, tantomeno, sentite come 'vive', non inficia la loro legittimità morfologica. I dizionari e le grammatiche non seguono poi tutti gli stessi criteri, ma certamente le forme citate da Gabrielli sono state adoperate da alcuni scrittori, e quindi le opere di consultazione dovrebbero almeno accennare alla loro esistenza, anche se rara e letteraria. Non posso che darLe ragione, riguardo al participio passato di 'pendere': perché non 'peso' (sul modello di 'appeso', 'dipeso' ecc., tutti composti di 'pendere')? Ho cercato nel Battaglia, ma ho trovato solo 'penduto': "Ant. e letter. Appeso. - In partic.: impiccato." Con un esempio anche del Novecento, di Fenoglio: "Suo fratello... l'hanno trovato penduto alla travata venti e passa anni fa" e poi come s.m. (nel gioco dei tarocchi, l'impiccato) c'è un esempio di Calvino. Forse (ma qui mi inoltro in un terreno nebuloso) l'esistenza di 'peso' come aggettivo (specie in Toscana) avrà influito sul prevalere di 'penduto'. Ma è solo un'ipotesi che poggia su fragili fondamenta [sic]. Spero che qualcuno possa illuminarmi.

Autore : Marco1971 - Email : olgs_30@hotmail.com
Inviato il : 01/06/2003 alle 16.00.58


Gli altri messaggi

Bisognare - Alberto - (27/05/2003 19.13.08)
R: Bisognare - avemundi - (28/05/2003 09.54.30)
R:R: estetica - studioso - (28/05/2003 13.34.19)
R: Bisognare - Vittorio - (28/05/2003 10.38.00)
R: Bisognare - Marco1971 - (30/05/2003 13.04.33)
R:R: Bisognare - academo - (31/05/2003 19.47.51)
R:R:R: Penduto/Peso - Marco1971 - (01/06/2003 16.00.58)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada