Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
AttivitÓ
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

...e da strapazzo

Creato il: 11/04/2003 alle 13.06.50

Messaggio

...e da strapazzo
Per mia fortuna, non mi sono ancora imbattuto nell'uso che Lei descrive. Non saprei per˛ se sia del tutto preciso parlare di reimportazione dall'inglese con diverso significato. Non credo che il sostantivo inglese 'topic' abbia relazione con 'top', "punto sommitale", voce usata sia come sostantivo, sia anche come verbo, in numerose accezioni proprie, traslate e figurate. 'Topic' deriva ovviamente dal greco 'tˇpos', e in particolare ne riprende il significato "retorico": Ŕ termine d'origine colta, e ancor oggi di registro non basso. A 'topic' si collega l'aggettivo 'topical', che oltre ai significati "retorici", ne assume anche uno medico, legato all'accezione propria di 'tˇpos', (come avviene anche in italiano). Inoltre, i derivati da 'top' e da 'to top' (quali topped, topper e toppingly) sono caratterizzati morfologicamente dal raddoppio della consonante finale, comune per i monosillabi. Il davvero bislacco "topico" in questione mi sembra quindi invento non soltanto tutta italiano, ma piuttosto maldestro. Come rimediare a questi abusi? Una possibilitÓ, faticosa e fastidiosa, sarebbe quella di chiedere ogni volta all'interlocutore che cosa significhi mai quello che ha appena detto o scritto; un'altra, di fargli almeno notare che, se proprio vuole farsi passare per cosmopolita (!?), dovrebbe dire e scrivere 'toppico'...

Autore : Vittorio - Email : Vittorio.Mascherpa@rcm.inet.it
Inviato il : 11/04/2003 alle 13.06.50


Gli altri messaggi

anglicismi - Ergo - (10/04/2003 12.15.44)
R: anglicismi - academo - (11/04/2003 12.54.21)
R: ...e da strapazzo - Vittorio - (11/04/2003 13.06.50)
R:R: ...e da strapazzo - ermeneutic - (11/04/2003 18.16.45)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada