Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attivitŕ
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Significato del termine «aměstidi» in una lirica di D'Annunzio

Creato il: 21/09/2004 alle 16.41.20

Messaggio

Significato del termine «aměstidi» in una lirica di D'Annunzio
Grazie infinite per l'aiuto! In effetti avevo tentato anch'io la strada delle lingue antiche, ma non avevo considerato la possibilitŕ che la «i» tonica di aměstidi derivasse da una üpsilon, limitandomi cosě a cercare, sul buon "Montanari", l'inesistente [traslittero] «amistis». Spero di non commettere piů una leggerezza simile... Grazie ancora per l'aiuto, Stefano

Autore : Dragonair78 - Email : szecchino@inwind.it
Inviato il : 21/09/2004 alle 16.41.20


Gli altri messaggi

Significato del termine «aměstidi» - Dragonair7 - (16/09/2004 18.18.54)
R: Significato del termine «aměstidi» - Marco1971 - (19/09/2004 14.16.00)
R:R: Significato del termine «aměstidi» - Dragonair7 - (21/09/2004 16.41.20)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada