Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attivitŕ
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Significato del termine «aměstidi» in una lirica di D'Annunzio

Creato il: 19/09/2004 alle 14.16.00

Messaggio

Significato del termine «aměstidi» in una lirica di D'Annunzio
Forse qualcuno di me piú ferrato in lingue antiche potrebbe approfondire l’argomento; intanto le prospetto il frutto delle mie ricerche.

Anzitutto, la parola
amistide non č registrata da nessun dizionario della nostra lingua, né dal Tommaseo-Bellini, né dal Battaglia, né dal GRADIT e neanche dal Vocabolario dannunziano del Passerini. Ma sappiamo tutti come l’Immaginifico avesse un culto per la parola alata e peregrina, che attingeva spesso dalle lingue antiche. Mi sembra che il Nostro abbia derivato le sue amístidi dal greco [traslittero] amystis, idos, il cui primo significato (che ritroviamo anche nel latino amystis, idis) č «il bere tutto d’un fiato»; e il secondo, che pare calzante, «grande vaso per bere». Cosí, nel contesto della lirica da lei citata, nei vasi si riversa il vino casertano Falerno; e, sempre in Primo vere, nel componimento intitolato «Per Plozio Numida»: «Or tra’ felici questo giorno ascrivasi / né si risparmi l’anfora, / né, a mo’ de’ Salii, allegre danze manchino, / né Dŕmale né ’l bevere / superi Basso con ricolme amístidi, / né manchino a ’l convivio / le rose e l’appio verde e il breve giglio…».

Non solo
amistide sembra essere un hapax legomenon della nostra letteratura (ho fatto la ricerca nella LIZ 4.0), ma anche (quasi, visto che le occorrenze son due) dell’opera dello stesso D’Annunzio.

Autore : Marco1971 - Email : olgs_30@hotmail.com
Inviato il : 19/09/2004 alle 14.16.00


Gli altri messaggi

Significato del termine «aměstidi» - Dragonair7 - (16/09/2004 18.18.54)
R: Significato del termine «aměstidi» - Marco1971 - (19/09/2004 14.16.00)
R:R: Significato del termine «aměstidi» - Dragonair7 - (21/09/2004 16.41.20)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada