Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Vengo a Canossa

Creato il: 07/09/2004 alle 18.40.28

Messaggio

Vengo a Canossa
La particella "ne" può assumere diversi valori e precisamente: a) di pronome personale, quando significa: di lui, di lei, di loro, da lui, da lei, da loro. Es.: Dov'è Luigi? Non "ne" so più nulla (non so più nulla "di lui"); b) di pronome dimostrativo, quando significa di ciò, da ciò. Es.: Tu dunque non vuoi studiare: io ne (da ciò) trarrò le conseguenze; c) di avverbio di luogo, quando significa di lì, di là. Es.: Se n'è andato via (è andato via "di là"). Da ciò si deduce che in tutti in casi in cui essa si accompagnasse ad un pronome personale o dimostrativo o ancora ad un avverbio di luogo, il suo uso* sarebbe da considerarsi ingiustificabile, perché pleonastico, cioè superfluo. Spero di aver chiarito il tuo dubbio. *E QUI VENGO A CANOSSA PER FARE PUBBLICA AMMENDA DI UN IMPIEGO INGIUSTIFICABILE DEL "NE" CHE IO STESSO HO COMMESSO, SIA PURE INAVVERTITAMENTE, PROPRIO NELL'INTERVENTO A CUI RICHIAMAVA ARTIGIANO. UN MEGA SALUTO

Autore : Arcade - Email : forminx74@yahoo.it
Inviato il : 07/09/2004 alle 18.40.28


Gli altri messaggi

l'uso del ne - anonimo - (31/08/2004 12.34.13)
R: l'uso del ne - artigiano - (04/09/2004 10.28.35)
R:R: Vengo a Canossa - Arcade - (07/09/2004 18.40.28)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada