Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Trapassato prossimo e remoto

Creato il: 17/05/2004 alle 15.33.09

Messaggio

Trapassato prossimo e remoto
Sulla differenza tra passato prossimo e remoto, mi permetto di rimandarla a un mio vecchio intervento ‘citatorio’:
http://forum.accademiadellacrusca.it/forum_7/interventi/2111.shtml

Entrambi i trapassati dell’indicativo servono a esprimere anteriorità rispetto a un tempo passato, ma il trapassato remoto – confinato alla narrazione letteraria –, è usato ormai esclusivamente in una temporale introdotta da «appena/quando/dopo che» ecc. quando il verbo principale è al passato remoto, e permette di scandire in modo netto il succedersi degli eventi: «Appena/quando/dopo che ebbi finito di rigovernare, andai a letto». Sempre nella lingua letteraria, è usato in costruzioni del tipo «Giunto che fu», «Finito che ebbe», ecc.

Il trapassato prossimo indica l’anteriorità rispetto al passato remoto (1), all’imperfetto (2), al passato prossimo (3), al presente storico (4), e può essere usato anche sottacendo il riferimento a un altro tempo passato (5) [gli esempi sono tratti dalla grammatica di Luca Serianni, tranne il (5), di mia invenzione]:

(1) «Egli rispose esattamente come aveva risposto alla contessa.» (Palazzeschi)

(2) «Mio padre tornava a casa sempre infuriato, perché aveva incontrato per strada cortei di camicie nere.» (Ginzburg)

(3) «Mi sono sperduto in sciocche ciancie. Ero venuto per farle un discorso molto serio.» (Pirandello)

(4) «Finalmente il maggiore Bracchi, che si era allontanato in cerca di ordini, ritorna.» (Rigoni Stern)

(5) «In dieci anni aveva accresciuto considerevolmente il suo patrimonio.»

Questo in estrema sintesi. Non mi addentro nei diversi valori aspettuali…


Autore : Marco1971 - Email : olgs_30@hotmail.com
Inviato il : 17/05/2004 alle 15.33.09


Gli altri messaggi

Uso del trapassato prossimo. - Mauro - (16/05/2004 22.21.57)
R: Trapassato prossimo e remoto - Marco1971 - (17/05/2004 15.33.09)
R:R: Ma davvero (.....)? - Mauro - (02/06/2004 12.29.19)
R:R:R: Trapassato prossimo - Marco1971 - (10/06/2004 12.36.21)
R:R:R:R: Trapassato prossimo - Uri - (13/06/2004 13.05.23)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada