Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attivitą
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Sineddoche e Metonimia...

Creato il: 06/05/2004 alle 19.39.06

Messaggio

Sineddoche e Metonimia...
Precise le definizioni di chi mi ha preceduto. Mi permetto di aggiungere una noterella insipida:
sineddoche e metonimia sono entrambe figure di "contiguitą", basate su un meccanismo di "focalizzazione", ragion per cui la possibilitą di una distinzione netta fra i due tropi viene meno.
Se, invece, con una o con l'altra si vogliono isolare comportamenti stilistici sottolineati dall'autore, in tal caso la differenza va presa in seria considerazione.
Ambedue, comunque, contribuiscono ad arricchir la lingua (la metonimia piś della sineddoche).
L'interpretazione che della sineddoche diede U. Eco nel 1984 mi pare incisiva ("sineddoche particolarizzante" ecc.).
Riguardo poi alla metonimia, e al dibattito che ne č seguito sulla fragilitą di confine tra essa e la metafora, Jakobson scriveva nel 1956 che «alla radice dell'attivitą linguistica operano meccanismi metaforici e metonimici».
Circa la detta rima gozzaniana, mi limiterei a una "degradazione ironica" scaturita da un tentativo (riuscito) di ricercatezza.


Autore : scout - Email : deap@gem.it
Inviato il : 06/05/2004 alle 19.39.06


Gli altri messaggi

Sineddoche e Metonimia... - Akkusativ - (03/05/2004 12.46.52)
R: Sineddoche e Metonimia... - Ladim - (04/05/2004 18.41.46)
R: «Nietsche»... - Vittorio - (04/05/2004 19.16.14)
R: Sineddoche e Metonimia... - scout - (06/05/2004 19.39.06)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada