Accademia Accademia della Crusca
Cerca nel sito 
La lingua in rete > Forum
L'Accademia
Storia
Attività
Notiziario
Pubblicazioni
Biblioteca virtuale
La lingua in rete
Crusca in gioco

[ Forum ]

Dittongo e iato: un falso problema

Creato il: 19/04/2004 alle 17.07.38

Messaggio

Dittongo e iato: un falso problema
Come già rilevato nel 1965 da Camilli & Fiorelli, la distinzione tradizionale tra dittongo e iato è puramente teorica, non trattandosi d’altro che d’un artificioso espediente metrico. Fonicamente, due parole come mai e mia sono perfettamente uguali, tranne ovviamente che per l’ordine delle vocali: /'mai, 'mia/ ['ma·i, 'mi·a] (entrambi dittonghi). Tradizionalmente, invece, mai viene considerato «unitario», mentre mia è sarebbe bisillabico (mi-a) per banali motivi morfologici.
L’unico vero caso di «iato» è costituito da
qualsiasi vocale non accentata seguita da altra vocale accentata (o semiaccentata), per cui in poeta /po'Eta/ si ha uno iato, mentre in poetessa /poe'tessa/ si ha un dittongo.
Quanto agli esempi da Lei riportati, poi, non si ha né l’uno né l’altro, trattandosi, nel primo caso, della sequenza consonante-vocale /ja/ (
mediateca /medja'tEka/) e, nel secondo, della semplice vocale /o/, ché la i ha qui una funzione meramente diacritica (regionale /redZo'nale/).
Per ulteriori spiegazioni ed esempi, veda il §5.1.2 del
MaPI2, che contiene anche una tiratina d’orecchie al Serianni.

Autore : Infarinato - Email : p.matteucci@soton.ac.uk
Inviato il : 19/04/2004 alle 17.07.38


Gli altri messaggi

Dittongo, che problema! - anonimo - (18/04/2004 13.04.16)
R: Dittongo e iato: un falso problema - Infarinato - (19/04/2004 17.07.38)
R:R: Dittongo e iato: un - Vittorio - (27/04/2004 20.02.52)
R: Dittongo, che problema! - pinguino - (19/04/2004 19.12.28)
R: Dittongo, che problema! - anagos - (02/05/2004 23.27.11)
R:R: Dittongo, che problema! - Vittorio - (04/05/2004 15.49.50)
R:R: Del dittongo e dello iato - Infarinato - (05/05/2004 22.25.13)
R:R:R: Errata corrige - Infarinato - (06/05/2004 21.45.07)




Forum
 
Copyright 2002 - Accademia della Crusca - Tutti i diritti riservati - Powered by Dada